Non perdetevi l’Ebace 2012, il Salone europeo dell’aviazione d’affari di Ginevra

Il 14 maggio non si può perdere il secondo evento più importante al mondo interamente dedicato all’aviazione: l’Ebace 2012 del 14-15-16 maggio, l’European business aviation convention & exhibition di Ginevra. Saranno presenti tutte le case costruttrici tra cui Boeing, Airbus, Embraer, Cessna, Dassault, Hawerk, Hondajet, Gulfstream… e una static diplay dove in cui sarà possibile ammirare tutti i velivoli.

Evento che riunisce tutti gli operatori del settore “aviation” in Europa, sarà aperto a tutti i stakeholder internazionali. L’evento viene organizzato presso il Palaexpo di Ginevra con un’area di oltre 100.000 metri quadri e svariati saloni. Saranno presenti con gli stand oltre 500 aziende provenienti da tutto il mondo.

A questo evento si aggiunge l’ottimistica ripresa in quota di voli su jet privati, grazie anche allo sviluppo economico del BRIC, alle nuove esigenze di mobilità delle imprese, all’arrivo sul mercato di nuovi ricchi (circa il 20% del mercato) e alla sicurezza che un volo provato può garantire. Inoltre, ricorrendo alle migliori offerte presenti sul mercato, il prezzo di un viaggio non è che del 20% più caro di un volo di linea in business class. Considerati il risparmio di tempo e il maggior numero di destinazioni possibili, l’opzione diventa conveniente.
Dopo il forte calo registrato nel 2008 e 2009, nel 2010 e 2011 il mercato delle compagnie di jet privati ha ricominciato a crescere anche in Italia, rispettivamente del 5,5% e del 6%, sia pur senza raggiungere i livelli pre-crisi. L’offerta è diversificata e si rivolge a una platea di potenziali clienti sempre più ampia. Si va dalla multiproprietà alle carte prepagate e dai contratti ai viaggi spot per affari o piacere.

Non per niente l’European business aviation association prevede che, entro il 2025, l’aviazione executive avrà una quota fra l’11 e il 14% del traffico europeo, contro il 6,9% del 2005. La tendenza globale, come prevedibile, è l’esplosione del mercato Asiatico come Cina e India. Singapore Airshow ha comunicato il trend: la brasiliana Embraer conta di vendere nuovi jet per un valore di oltre 50 miliardi di dollari nei prossimi 10 anni. Per Forbes i miliardari solo in Cina sarebbero circa 150. A tutto ciò il mercato top sembra non conoscere crisi. Per ora l’Europa, con i suoi circa 3000 velivoli di jet executive in volo, rimane il secondo mercato dopo gli USA (circa 11mila). Ma il sorpasso asiatico non si farà attendere.